Roastbeef, ricetta della tradizione

Il roastbeef è una ricetta della tradizione, non facile da preparare perchè se li lascia in forno troppo a lungo la carne rischia di asciugarsi. In questo caso io avevo a disposizione della carne tenerissima quindi ho preferito lasciarlo più “al sangue”. Ci sono tanti modi di prepararlo, io oggi vi lascio la mia versione.

 

INGREDIENTI per 6 persone:
1 kg carne da roastbeef
Trito di erbe aromatiche
Farina
Olio
½ bicchiere e di brandy
½ bicchiere vino bianco
Burro
Carota, sedano e cipolla
½ bicchiere brodo vegetale
Senape
Pasta d’acciughe q.b.
Aceto bianco
sale

 

Vediamo come ho preparato il roastbeef, tipica ricetta della tradizione.

Massaggiate la carne con il trito di erbe e successivamente con della farina bianca.

Ponete la carne infarinata in una teglia (che vada bene sia sul fuoco che in forno) con un paio di cucchiai di olio e fate rosolare bene a fuoco vivo

Sfumate col brandy e successivamente col vino; una volta evaporato aggiungere un pezzo di burro, una carota, un sedano e una cipolla tagliati grossolanamente.

Levate la pentola dal fuoco e mettetela in forno a 220^ per 20 minuti: il segreto per un’ottima cottura è di 20 minuti ogni kilo di carne. Trascorso il tempo necessario levate la carne dalla casseruola e restringete il sugo sul fuoco aggiungendo ½ bicchiere di brodo vegetale e un cucchiaio di senape.

Fate raffreddare leggermente la salsa e colatela in un coppino (utilizzeremo solo il sugo non le verdure) aggiungete un po’ di pasta di acciughe, un cucchiaio di aceto di mele o di vino bianco, un po’ di olio e aggiustate di sale. Tagliate il roastbeef a coltello o con l’affettatrice e servite con sopra la salsina preparata.

 

Note: Posso lasciarvi altre idee con la carne? guardate qui e qui.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.